Crea sito

Video della conferenza su Porfirio di Tiro

Video della conferenza del prof. Marco Zambon del Dipartimento di Storia dell'Università di Padova su Porfirio di Tiro. Sala Caduti di Nassiriya Padova 31/10/2012.

Il diritto all’ora alternativa: arrivano gli spot Uaar

L’Uaar si batte da tempo per otte­nere una reale parità tra chi si avvale dell’inse­gna­mento della reli­gione cat­to­lica nella scuola pub­blica e chi decide di non fre­quen­tarlo. Da tempo ha dunque avviato il Progetto Ora alternativa www.oraalternativa.it per assi­stere docenti, geni­tori e stu­denti che ne vogliono sapere di più. Ha otte­nuto l’or­di­nanza del tri­bu­nale di Padova che ha san­cito come l'ora alter­na­tiva sia un diritto. E deve quasi quo­ti­dia­na­mente dif­fi­dare qual­che scuola che pro­prio non vuole pren­derne atto.

Newsletter n. 01/13 del 28/01/2013

Sommario
1 – Al passo coi tempi
2 – Agenda laica
3 – Eutanasia
4 – Scienza e teologia
5 – Promemoria iscrizioni
6 – Ingordigia
7 – Stampa
8 – Matrimoni
9 – Poveri cristi
http://uaarpadova.altervista.org/news/newsletter01-2013.html

Tags: 

Studenti d'Italia...

ma l'Italia non s'è desta per niente. In effetti c'è un gran subbuglio in questi giorni nelle scuole italiane. Le maestre sono in stato di agitazione perché hanno tagliato di ben 3,5 miliardi di euro in quattro anni sui Fondi destinati ai singoli istituti e si rifiutano di fare le attività extra previste dai POF, e cioè gite d'istruzione e uscite didattiche, per esempio (gli scolari, anello debole della catena, ringraziano sentitamente). Quanto ai tagli, fa già notizia che nella scuola pubblica ci sia ancora da tagliare!

Laicità e diritti civili: l’Agenda Uaar per le elezioni

Un nuovo parlamento è alle porte. Sarà più laico del precedente? Se lo domanda anche l’Uaar, che chiede a partiti e candidati di esprimersi. E, per non lasciare nulla di intentato, sottopone loro un vero e proprio programma sui diritti civili laici.

Paradossi

Nelle settimane scorse c'è stato un gran battage davanti alle parrocchie per raccogliere le firme contro i grandi magazzini aperti alla domenica.

Sostieni l'UAAR nel 2013

Il filo rosso

La vicenda del ragazzo vicentino vessato dai suoi compagni perché effeminato o quella in Liguria di un prete che come insegnante di religione in sostituzione mette una nota a due ragazzi che si lasciavano andare ad effusioni gay la dicono lunga sul clima di retroguardia culturale che vive il nostro Paese. A questo si aggiunga la piaga del femminicidio che vede donne uccise e brutalizzate dai propri amanti.

Aderire all'UAAR. Perché?

L'incontro dei Circoli UAAR tenutosi a Rimini il 27 ottobre scorso ha fotografato un'associazione piena di vitalità e ormai presente in molte realtà locali del territorio.

Cosa vogliamo - Manifesto d’intenti Uaar

Le nostre tesi1 cominciano sostenendo che, in un paese migliore, un’associazione come l’Uaar non dovrebbe nemmeno esistere. Lo ribadiamo anche in questa occasione. Perché la ragion d’essere dell'Uaar, il riconoscimento dei diritti civili laici, è già inscritta nell'articolo 3 della Costituzione e nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

Pagine

Iscriviti a Blog del Circolo Uaar di Padova RSS