Crea sito

(R)Estate a leggere

Il periodo estivo è specialissimo per dedicarsi alla lettura, atteso il periodo di pausa dovuto alle vacanze. Quest'anno c'è un motivo in più per approfondire la letteratura ateo-agnostica e lo diciamo con un certo orgoglio. Ci riferiamo alla nascita di Nessun Dogma, la nuova casa editrice dell'UAAR, un progetto ardito, quasi temerario, in tempi di crisi, come si suole dire.

Verso una scuola laica...

o se volete, meno filoclericale. Una notizia, non particolarmente enfatizzata dai giornali, quella relativa al Tar del Molise che in una recente sentenza ha stabilito che è possibile scegliere l'ora alternativa anche durante l'anno scolastico, oltre i termini stabiliti dalla legge. Laddove, è risaputo, prove alla mano, che in qualsiasi momento ai genitori che avessero in precedenza scelto l'ora alternativa era consentito passare all'ora di religione cattolica, senza alcun problema.

Cronache beduine

E' ampiamente noto che nel periodo estivo e pre-autunnale la nostra provincia pulluli di sagre e feste varie. Le prime sono inscindibilmente legate alle devozioni popolari di stampo religioso con le consuete processioni, giostrine e immancabili stand per gli affezionati della panza. Le seconde coinvolgono associazioni e formazioni politiche delle più diverse. Talvolta includono anche qualche straccio di “contenuto” accanto al sollazzo. Il nostro Circolo è spesso destinatario di inviti ai quali non sempre si può rispondere.

Episcopal style

La Conferenza Episcopale del Triveneto, proprietaria di Telechiara, la tv cattolica al servizio delle diocesi del nord-est, ha deciso di dare il benservito all'emittente di via Cernaia. Con uno scarno comunicato in cui, tra l'altro, i prelati scrivono “in un contesto di ampie ed oggettive difficoltà che attraversano l'intero panorama editoriale nazionale. Venute meno alcune consistenti forme di contributo...”. Sarebbe interessante capire se le consistenti forme di contributo siano soldi pubblici, magari di cittadini atei e non cattolici.

Assemblea annuale di circolo

E' convocata, a termini di statuto, per mercoledì 13 giugno alle ore 21,00 presso la sala ex consiliare del Cdq4 in via Guizza 43 l'assemblea annuale dei soci del circolo con il seguente ordine del giorno:
- Rinnovo incarichi di coordinatore, cassiere e componenti dell'attivo;
- Prospettive del circolo.
L'assemblea è aperta anche ai simpatizzanti; hanno diritto di voto i soci in regola con l'iscrizione per l'anno in corso.

Gentile signor sindaco

Troppo truci? Noi?

Si è conclusa anche quest'anno la seconda rassegna cinematografica ideata e curata dal Circolo UAAR di Padova, "Il Pensiero, la Storia, l'Individuo", che ha visto per tre mercoledì sera del mese di maggio, la proiezione dei film "I gatti persiani", "..e l'uomo creò Satana", "Kadosh", al Fronte del Porto del Cinema alla Guizza, preceduti dalla presentazione di illustri ospiti, esperti cinefili e con un discreto afflusso di pubblico.

Rassegna cinematografica

Rassegna cinematografica

Mercoledì 16 - 23 - 30 maggio 2012 alle ore 21,00 proiezione dei film della seconda rassegna cinematografica "La Storia, il Pensiero, l'Individuo" presso la Sala Fronte del Porto in via S. Maria Assunta, Padova.

Benvenuti alla Crociata!

Mentre scriviamo queste pagine (oggi è il 15 aprile) ci è stato segnalato che si sta svolgendo proprio qui a Padova una... Crociata! E scriviamo giusto a cose fatte, quando questo editoriale andrà in pubblicazione, giusto per non sponsorizzarla. Ma non erano finite le Crociate? Beh, quelle che andavano a “liberare il Santo Sepolcro” dagli Infedeli (magari scorrazzando e ammazzando tra ruberie e violenze di ogni genere gente innocente, cristiana e non, ma per tanti magari sono piccoli dettagli) certamente sono state, fortunatamente, ingoiate dalla storia.

Tags: 

Cronache marziane...

o comunque lunari! Che la dicono lunga su quale sia il sonno della ragione in cui versa un Paese come l'Italia, sterilizzato dal pensiero clerical-bigotto, su cui ben ha detto il compianto Antonio Tabucchi quando scrivendo al Presidente della Repubblica denunciava "il piccolo Paese extracomunitario (il Vaticano n.d.r)" che parassitariamente vive sulle spalle della nazione condizionandone le polititiche, retaggio di un passato fatto di crimini ed abusi fondati sulla menzogna di una donazione costantiniana mai avvenuta.

Pagine

Iscriviti a Blog del Circolo Uaar di Padova RSS