Crea sito

Tu sei qui

Quando tutto ebbe inizio

XX Settembre

In principio fu... la mela a mettere l'umanità seriamente nei guai. E dire che c'era un Eden di altra frutta. Tant'è. L'infermiera rumena, secondo quando
riportato dalla stampa locale, che ha per le mani una strana mela che cambia continuamente disegno sulla buccia, ha imparato la lezione e stavolta ci
penserà due volte prima di mangiarla. Dopo la piramide bioenergetica dei Colli Euganei adesso è la volta della mela metafisica. D'altronde siamo nella città
in cui si venera la lingua di un illustre cittadino di adozione. La commistione tra magia e devozionalismo religioso sembra imprescindibile. Non a caso
l'infermiera in questione ha pensato bene di portare il frutto magico ai frati di San Leopoldo, dove peraltro ha ricevuto qualche improperio da un solerte
frate con reminiscenze razionaliste. In fondo non è che si faccia molto per combattere la creduloneria. Nelle principali reti televisive e sui giornali non
manca mai l'Oroscopo, tanto per dirne una.

Se i giornali amano dedicare fiumi di articoli a queste amenità, noi proviamo a rammentare a lor signori che anche quest'anno è arrivato il XX Settembre,
anniversario della Breccia di Porta Pia (anche lì tutto ebbe inizio, poi prevalsero risarcimenti e guarentigie di cui ancora oggi paghiamo lo scotto).

Due anni fa, come Circolo di Padova, organizzammo un affollatissimo incontro con lo storico Isnenghi (su questo sito è possibile visualizzare il
video
) in concomitanza con il 150° dell'Unità. E l'anno scorso, depositammo una corona al monumento del Bersagliere in via XX Settembre a Padova.

Quest'anno si è pensato di inviare la cartolina che vedete in alto a tutti gli smemorati che non sanno o non ricordano la ricorrenza. Giornalisti in primis.
Ricordando che la Repubblica, nasce laica. E l'UAAR è sempre lì a ricordarlo. Ce n'è maledettamente bisogno.

Commenti

al Circolo UAAR di Padova per la brillante idea e a quanti vi hanno collaborato per la sua realizzazione.