Crea sito

Mercoledì 19 Febbraio 2020

La sera di mercoledì 19 Febbraio UAAR Padova avrà il piacere di ospitare una conferenza del Dott. Roberto Defez.

L’incontro si terrà alle ore 20:30 di mercoledì 19 febbraio 2020; la partecipazione alla conferenza è gratuita e ad accesso libero fino ad esaurimento dei posti.

Giovedì 20 Febbraio 2020

La mattinata del 20 Febbraio, il Darwin Day sarà riservato agli studenti della scuola secondaria di II grado precedentemente iscritti all’evento.

8.30 – 9.00 Consegna dei poster da parte degli studenti  e apertura dei lavori

9.00 – 10.00 Da cacciatori-raccoglitori all’editing genomico: le traiettorie verso il cibo del futuro

Il programma si aprirà con una lezione introduttiva tenuta dal dottor Roberto Defez che racconterà una storia che parte dalla nascita dell’agricoltura passando per incroci, mutagenesi e Ogm fino ad arrivare a spiegare i fondamenti del Genome editing

Roberto Defez è primo ricercatore all’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Napoli.
Dal 1998 coinvolto nel dibattito pubblico sulla validità degli OGM, gli organismi geneticamente modificati in agricoltura, con una ventina di interventi l’anno sui vari media. Ha compiuto 7 audizioni parlamentari e scritto il libro Il Caso OGMsecondo classificato al Premio Galileo nel 2015 e Scoperta, terzo classificato al Premio Galileo nel 2019.
Ha redatto le voci OGM e Fumonisine per l’Enciclopedia Medica Treccani. Membro dell’Accademia dell’Agricoltura e del Comitato Etico della Fondazione Umberto Veronesi.

10.00 – 11.00 Selezione innaturale: cambiare le leggi della ereditarietà per il
controllo delle malattie trasmesse da vettori

Andrea Crisanti è professore ordinario nel dipartimento di medicina molecolare a Padova.
Fino al 2019 è stato professore di parassitologia molecolare all’Imperial College di Londra ed a capo di un team internazionale di ricercatori; è uno dei primi al mondo ad aver utilizzato la tecnica del gene drive per eliminare la trasmissione della malaria da parte dei vettori responsabili di questa malattia.

 

 

11.00 – 11.30 Presentazione e osservazione dei poster e pausa merenda 

11.30 – 12.30 Migliorare l’efficienza della fotosintesi naturale per la produzione di cibo ed energia.

Gli organismi fotosintetici come le piante sono in grado di utilizzare la luce solare per produrre la biomassa che utilizziamo come fonte di cibo ed energia. È però necessario aumentare la nostra capacità di sfruttare questo processo naturale per soddisfare le esigenze di una popolazione mondiale in aumento e ridurre i consumi di combustibili fossili.
Per questa ragione è indispensabile investigare e migliorare l’efficienza della fotosintesi ed aumentarne la resa energetica nelle piante coltivate, sfruttando anche le possibilità offerte dalle tecnologie di genome editing. Una grande possibilità di sviluppo è lo sfruttamento anche di altri organismi fotosintetici come le alghe che non competono con le colture attuali e possono sfruttare aree improduttive per l’agricoltura.

Tomas Morosinotto è professore ordinario nel dipartimento di biologia a Padova.
La sua attività di ricerca si è sempre occupata dello studio della fotosintesi e dei meccanismi molecolari grazie ai quali gli organismi viventi sono in grado di convertire l’energia solare in biomassa. Più recentemente ha rivolto la sua attenzione al possibile sfruttamento di questi organismi per la produzione di biocombustibili.

 

 

 

12.30 – 13.00: premiazione dei poster e conclusioni finali