Crea sito

Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
Circolo di Padova
Newsletter n. 14 - 03/12/2011

 

 

Sommario

  1. I Costi della Chiesa

  2. Riunione

  3. Voltaire

  4. Mostra Simbolismo

  5. Cena sociale

  6. Conferenza miracoli

  7. Premio laurea

  8. Consiglio di Stato

  9. Disposizioni anticipate

  10. I Noli e la Madonna

  11. Zaia

  12. Noi siamo Khalid Khalid

  13. Dieci ragioni

  14. Shop

  15. Videosorveglianza

  16. Gebetomat

 

 




1 - I costi della Chiesa
Quanto costa alle casse pubbliche la Chiesa cattolica? È una domanda che si pone sempre più frequentemente la stampa. Ed è una domanda che si stanno facendo anche molti cittadini, alla vigilia di una manovra del governo annunciata come un intervento "lacrime e sangue". Lunedì prossimo, stampa e cittadini riceveranno una risposta. Perché per la prima volta sarà diffusa una stima accurata e attendibile dell'impatto che hanno sui conti pubblici i contributi che riceve e le esenzioni di cui gode la Chiesa cattolica. L'ha realizzata l'Uaar e la metterà a disposizione online: in tal modo tutti potranno visionarla, tutti potranno formulare le proprie osservazioni, e la stima diventerà col tempo sempre più precisa. "I tentativi di ricostruire la dimensione del fenomeno si limitavano sinora ad alcune pagine contenute nei libri di Piergiorgio Odifreddi e Curzio Maltese", ricorda Raffaele Carcano, segretario Uaar, "ma da lunedì sarà finalmente disponibile un elenco sistematico di tali costi". In un periodo di grave crisi economica, continua Carcano, "è importantissimo discutere anche di questi aspetti, come è accaduto lo scorso agosto e come ci auguriamo accada anche in questa occasione".
Lunedì 5 dicembre alle ore 9,50 il progetto sarà presentato anche su RaiTre, nel corso del programma "Dieci minuti di…"
Comunicato stampa dell'UAAR
Roma 2 dicembre 2011.

2 - Riunione
La prossima riunione di circolo, aperta a soci e simpatizzanti, è fissata per martedì 6 dicembre alle ore 21,00 presso la sede del quartiere 5 Sud-Ovest di via Tripoli 3.
All'o.d.g. la definizione delle prossime iniziative pubbliche.

3 - Voltaire
Mercoledì 14 dicembre alle ore 21,00 presso la ex sala consiliare del Consiglio di quartiere 4 Sud-Est, in via Guizza 43, il prof. Paolo Fontana terrà una presentazione del libro "Voltaire - Due casi di parricidio", uscito nel 2011 per Manifestolibri, inedito in Italia, di cui ha curato la pubblicazione: http://tinyurl.com/dyy9ps3

4 - Mostra Simbolismo
Dopo la felice esperienza di inizio anno, replichiamo una visita alla mostra in corso a palazzo Zabarella ("Il Simbolismo in Italia"), guidati dal nostro Mosè, guida professionista.
L'appuntamento è per domenica 18 dicembre alle ore 15,00 direttamente al cortile interno. La quota è di 13 euro per persona e comprende ingresso, guida e audioguida (per gli studenti fino a 26 anni 10 euro).
Per prenotarsi si può contattare, al più presto, padova@uaar.it o il cell. 349-3911201.

5 - Cena sociale
E' programmata una cena sociale per soci e simpatizzanti (Festa del Sol Invictus…) per martedì 20 dicembre. Menu casalingo e quota individuale che non supererà i 25 euro. Gli interessati possono contattare i tradizionali riferimenti anche per i dettagli in via di definizione.

6 - Conferenza miracoli
Buona riuscita della conferenza sui miracoli tenuta alla sala Caduti di Nassiriya il 17 novembre con Francesco D'Alpa e Luigi Garlaschelli. Qui un servizio trasmesso dall'emittente Telenuovo: http://tinyurl.com/c6fxs6d Prossimamente sarà disponibile online, a cura del circolo, la registrazione video dell'iniziativa.

7 - Premio laurea
Le tesi vincitrici del concorso Premio di laurea edizione 2011sono ora pubblicate sul sito nazionale: http://tinyurl.com/bpn7563
I tre elaborati sono:

  • Il principio di laicità. Stato, confessioni religiose e singoli di Matteo Visigalli
  • L'insostenibile leggerezza del genere. Omosessualità e genitorialità, nodi cruciali di un'identità in divenire di Laura Castagnoli;
  • Cattolici praticanti, non praticanti e atei: un'analisi descrittiva di Laura Salvadori.

8 - Consiglio di Stato
La suprema corte amministrativa italiana ha in questi giorni emesso una sentenza con la quale accoglie il ricorso presentato a suo tempo dall'UAAR contro una decisione del TAR del Lazio del 2009.
Il nodo del contendere era il rifiuto da parte del Consiglio dei Ministri di prendere in considerazione la richiesta di intesa ai sensi dell'art. 8 della Costituzione presentata dall'UAAR; l'associazione presentò ricorso presso il TAR contro il rifiuto, ma il TAR sentenziò che il diniego del governo era da considerarsi "atto politico", e come tale insuscettibile di sindacato giurisdizionale. Secondo il Consiglio di Stato, invece, la scelta dell'Amministrazione non è insindacabile ma presenta i tratti tipici della discrezionalità valutativa, dunque il giudice ha pieno titolo per decidere entrando nel merito della legittimità della decisione politica.
Il TAR dovrà adesso pronunciarsi sul diniego alla richiesta di un'intesa che, qualora stipulata, potrebbe aprire la strada verso questioni fondamentali come la presenza della religione a scuola, l'assistenza morale nelle strutture obbliganti, il diritto matrimoniale, la libertà di espressione, la tutela penale del sentimento religioso.

9 - Disposizioni anticipate
La mozione sulle Disposizioni anticipate di trattamento approvata dal consiglio comunale lo scorso 13 settembre non ha portato come in altre città ad ottenere la ricezione e la custodia degli atti da parte dell'istituzione pubblica. Sarà possibile, al momento, solo sottoscrivere e depositare la dichiarazione di nomina di un fiduciario, incaricato di conservare l'atto e di gestire le situazioni nelle quali il dichiarante si trovasse in condizioni tali da non poter esprimere il proprio consenso o dissenso a proposito di trattamenti medici e sanitari.
Sul portale del Comune http://tinyurl.com/d2qp68w sono rese pubbliche le modalità di accesso al servizio; da parte nostra ci impegniamo a dare sostanza all'obiettivo raggiunto, che rimane di consistente significato, a maggior ragione in una città ingessata nel conformismo del proprio ceto politico.
Rimangono da chiarire alcuni punti, come l'obbligo di presenza del fiduciario alla segreteria del Comune, e il destino degli atti stipulati presso studi legali o notarili.

10 - I noli e la Madonna
Fossimo a scuola…….

TEMA
"Lo studente trovi il modo, la mattina di giovedì 8 dicembre, di assistere nella centrale piazza Garibaldi ai preparativi ed alle cerimonie riguardanti la ricorrenza della Madonna dei noli. In particolare si soffermi con attenzione sulla presenza ed il comportamento di amministratori e dipendenti pubblici. Esponga quindi le sue riflessioni e valutazioni su libero esercizio di manifestazioni di pensiero e laicità delle Istituzioni." SVOLGIMENTO
http://tinyurl.com/c8qv5vv

11 - Zaia
Il comunicato stampa della Regione Veneto n. 2160 del 12.11 ribadisce quanto esternato dal presidente Zaia a Roncade alla "II^ Conferenza sulla scuola libera e paritaria e sulla formazione professionale" promossa dalla Conferenza Episcopale del Triveneto, davanti a vescovi, prelati, operatori, famiglie e studenti delle scuole cattoliche, a esponenti del mondo politico e amministrativo, e al segretario generale della Cei Mariano Crociata.
"Mettere in mora lo Stato e ricorrere alla Corte Costituzionale sulla questione delle scuole paritarie ….. affinché sia effettivamente riconosciuto il ruolo imprescindibile che queste scuole e il sistema della formazione professionale (monopolizzata dalla galassia cattolica, ndr) nel Veneto svolgono…. Se portassimo i 45 mila bambini delle statali nelle paritarie lo Stato risparmierebbe 170 milioni di euro…."

12 - Noi siamo Khalid Khalid
Saeed e sua moglie Asia sono pakistani di famiglie musulmane ma non credono in Dio. Nel 2009 si sono visti costretti a fuggire dal Pakistan, dove Khalid faceva il venditore di auto, perché da allora l'apostasia è considerata reato e punita con la pena di morte. La famiglia Saeed si è quindi diretta verso la Svezia, paese dove il fratello di Khalid ha vissuto a lungo, chiedendo asilo politico come perseguitati. La Svezia ha però rigettato la richiesta di asilo e la famiglia corre adesso il rischio di essere rimpatriata. L'associazione umanista svedese insieme con le federazioni FHE e IHEU, delle quali fa parte anche l'UAAR, si sono mobilitate per chiedere al governo svedese di rivedere la sua decisione. A supporto di questa azione è stato creato il sito "We are Khalid" ed è stata avviata una petizione: http://tinyurl.com/bwfklqj di cui chiediamo la sottoscrizione a soci e simpatizzanti.

13 - Dieci ragioni
Le dieci buone ragioni, per iscriversi all'UAAR, non sono cambiate: http://www.uaar.it/uaar/adesione/
 E anche nel 2012, purtroppo, ci sarà molto da fare…

14 - Shop
C'è un nuovo modo per sostenere le attività dell'associazione: comprando i capi di vestiario e i gadget creati in esclusiva, attraverso l'area shop del sito nazionale: http://tinyurl.com/c3phowv
Il negozio e' attualmente suddiviso in quattro sezioni: Abbigliamento - Gadget - L'Ateo - Calendario (realizzato in collaborazione con Sergio Staino).

15 - Videosorveglianza
La giunta regionale veneta ha approvato alcuni giorni fa un regolamento concernente le case funerarie. Tra le norme degne di interesse, la previsione "di apparecchiature di rilevazione e segnalazione a distanza per la sorveglianza del cadavere, anche ai fini del rilevamento di eventuali manifestazioni di vita".

16 - Gebetomat
E' arrivato il Gebetomat, la cui traduzione letterale dal tedesco è "macchina automatica per le preghiere". Si tratta di un'invenzione tedesca (esternamente si presenta come i box per le fototessere), che mette a disposizione in 65 lingue diverse 300 preghiere cristiane, musulmane, ebree, induiste o buddhiste. In realtà circola già dal 2008, ma ora è stata installata in una decina di località in Germania. Il costo è di 50 centesimi ogni 5 minuti: http://tinyurl.com/btavh59
Mai più senza…:-)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Per contatti:
padova@uaar.it

www.uaar.it/padova
cell. 349-3911201